Nuoto Master: pioggia di piazzamenti a Vicenza

Ancora caldi i ricordi degli europei in Slovenia e già parte la nuova stagione per la categoria Master del settore nuoto della Css Verona.

Il debutto della squadra, allenata come sempre da Pino Bodini, è avvenuto nel fine settimana del 17 e 18 novembre all’11° Trofeo Vicenza, prima tappa del Gran Prix Veneto. Il gruppo si è presentato nella città berica con 19 atleti e cinque staffette, compresi alcuni nuovi elementi presentatisi sin da subito come molto agguerriti. Nel complesso delle 17 gare disputate, la Css si è collocata al 12° posto sulle 78 società presenti (circa 900 iscritti). Ventotto i piazzamenti, tra cui numerosi podi, per una media punti di 731,33 nelle gare singole e 736 nelle staffette.

Questi i piazzamenti più nobili, divisi per atleta:

  • Alfonso Luca (M30) 3° nei 800 SL (9.39.05 – 869.32 p), 3° nei 400 SL (4.35.04 – 874.93 p);
  • Francesca Sartori (M40) 1° nei 100 SL (1.08.97 – 846.60 p), 3° nei 400 SL (5.20.84 – 834.75 p);
  • Paolo Perlotto (M55) 2° nei 50 RA (41.47 – 764.41 p);
  • Mattia Muracchioli (M25) 2° nei 100 DO (1.11.96 – 755.28 p);
  • Erica Rossi (M35) 2° nei 200 SL (2.48.08 – 750.77 p), 1° nei 200 RA (3.36.53 – 725.81 p);
  • Andrea Allotta (M40) 3° nei 50 RA (39.75 – 727.04 p);
  • Alessandra Gallina (M60) 1° nei 200 RA (4.25.12 – 713.22 p), 2° nei 50 SL (48.49 – 620.54 p);
  • Emmanuele Bonanno (M40) 2° nei 50 DO (37.60 – 706.12);
  • Silvia Tezza (M40) 1° nei 200 RA con (3.48.05 – 697.17);
  • Silvia Zardini (M40) 3° nei 50 SL (37.92 – 702.27), 3° nei 50 RA (49.84 – 669.74 p).

Degni di nota anche le prestazioni di Iris Lehner (M30) nei 50 SL (32.86) e nei 50 DO (38.76); Riccardo Fiorentini (M30) nei 50 SL (28.60); Davide Danzi (M45) nei 50 RA (38.57); Paolo Perlotto (M55) nei 400 SL (5.51.38); Marianna Cauzzi (M40) negli 800 SL (12.44.06), tutte sopra i 700 punti. Buone prove per Niccolò Gironi (M40), Andrea Greggio (M35), Claudia Erbisti (M50) e Marco Miglioranzi (M45).

La manifestazione ha registrato un record mondiale per la categoria, quattro record Italiani e cinque prestazioni sopra i 1000 punti. Il Gp Veneto proseguirà fino a giugno con altre dieci tappe, la prossima delle quali sarà il 2 dicembre con il  Trofeo di Rovigo.

Ottime premesse per i Master Css, che già da ottobre avevano regolarizzato i tesseramenti per tutti i propri atleti, consentendo così ad alcuni di essi di sciogliere i propri muscoli in gare di vasca lunga a Brescia e Bologna.