Nuoto, Master: sei podi al “Max Zuin” per la Css

Domenica 24 marzo a Padova si è svolto il 6° Memorial “Max Zuin”, nello storico impianto del Plebiscito. Tredici atleti master del settore nuoto Css hanno partecipato a questo evento, settima tappa del Gp Veneto. L’impegno della squadra ha portato al mantenimento del 2° posto nella classifica regionale nella fascia fino a 15 atleti, su un totale di 41 società finora inserite.

Nella classifica della manifestazione la Css ha chiuso all’11° posto su 54 società presenti nella fascia fino 15 atleti, mentre nell’assoluta si è classificata al 17° su un totale di 59 società. I piazzamenti individuali nella “top eight” sono stati 17, con media di 707.44 punti. Sei i podi:

3° Perlotto (M55) nei 200 SL con 2.42.89 (p.765.24);

3° Lehner (M30) nei 50 FA con 36.91 (p.750.20);

3° Fiorentini (M30) nei 50 DO con 35.72 (p.697.65);

1° Gallina (M60) nei 50 DO con 52.99 (p.672.01); 3° nei 50 RA con 57.95 (p.677.48);

1° Tezza (M40) nei 50 RA con 51.44 (p.648.91);

2° Zardini (M40) nei 50 DO con 48.24 (p. 629.15); 3° nei 50 SL con 39.32 (p.677.26).

Miglior punteggio di giornata è stato quello di Muracchioli (M25), 7° nei 100 DO con 1.10.56 (p.770.27), seguito da Fiorentini (M30), 7° nei 50 SL con 28.98 (p.768.46) e Lehner (M30), 4° nei 50 DO con 38.09 (p.766.87).

Una speciale sfida si è vista nelle batterie dei 50 SL: una delle batterie maschili è stata monopolizzata dagli atleti Css, che si sono affrontati fianco a fianco dando spettacolo.

La squadra Master della Css, allenata da Pino Bodini, dovrà difendere la posizione nelle ultime 4 tappe del Gp, le più dure, dove tutte le società si giocheranno le carte migliori.