Pallanuoto U15/F: Css qualificata alle finali nazionali

Risultato storico per la Css Verona e per la pallanuoto giovanile veronese: la giovanile femminile Under 15 oltrepassa l’ostacolo delle semifinali nazionali e si qualifica all’atto conclusivo del campionato, dal 10 al 13 agosto al Polo Natatorio di Ostia (Roma).

Le ragazze allenate da Elena Galati, di scena nel girone 1 a Bogliasco (Genova), hanno dovuto affrontare un girone tosto, nel quale erano presenti tre vincitrici dei propri raggruppamenti zonali. L’esordio così così, con sconfitta 3-8 subita dalle padrone di casa del Bogliasco Bene 1951, è stato spazzato via da due grandi prove contro l’An Brescia (vittoria 8-7) e contro la Rn Florentia (medesimo esito per 11-9).

Entusiasta il commento dell’amministratore di Css, Andrea Campara: «Per noi questo è un risultato che vale la promozione in A1 della prima squadra nella stagione scorsa. Mentre la prima squadra è un punto di arrivo, le nostre Under 15 sono il futuro: non avrebbe senso prendere parte alla massima categoria senza poter sperare che un giorno due fuoriclasse come Alogbo e Braga possano essere sostituite dalle ragazzine che stanno crescendo nel nostro vivaio».

«Questa – prosegue Campara – è la prova che non siamo un gigante dai piedi d’argilla. Il progetto va nella direzione giusta, grazie alla bravura del tecnico Elena Galati, di Giovanni Zaccaria che fa “annusare” alle giovanissime l’aria della A1, e di tutte le ragazze che già da ora stanno intraprendendo un’intensa preparazione alle finali. La strada per l’eccellenza e difficile, le nostre piccole pallanotiste sembra l’abbiano scelta».

Il secondo posto spedisce quindi le ragazzine gialloblù verso le finali laziali, alle quali parteciperanno le prime due squadre di ognuno dei quattro gironi di semi.

La Css è già stata collocata nel girone 2, dove ritroverà la Rn Bologna, vincitrice della zona Triveneto/Emilia Romagna e del girone di semi di Ostia; L’Ekipe Orizzonte Catania, vincitrice del girone di S. Giovanni La Punta; l’Acquachiara Ati 2000, seconda nel girone di S. Maria Capua Vetere. Nel girone 1 invece Bogliasco, Us Locatelli, Csi Venere Azzurra e F&D H2O Velletri. In base ai piazzamenti nei rispettivi gironi, verrà stilato il tabellone dei quarti di finale, con schema di tipo tennistico.